01 Dicembre 2016
#seosocial

Il lavoro del SEO è molto articolato ed empirico: poche certezze, tanta pratica, continui test, analisi che si susseguono.

Una cosa però sappiamo essere nota: nell’attività di posizionamento SEO un ruolo sempre più rilevante è giocato dai social network. L’ambiente social si sta imponendo come sostituto dei siti internet per molti aspetti, ad esempio per la diramazione di news, per la pubblicazione di foto e video, per il customer care: impossibile per i motori di ricerca non tenerne conto.

Ma quanto è importante l’attività social per il posizionamento SEO di un sito internet?

Posizionamento SEO e i principali segnali social

I numeri contano, ma da soli non bastano: per dire a un motore di ricerca che il brand è seguito e apprezzato servono interazioni e un reale interesse nei suoi confronti.

Alcuni dei segnali social importanti per Google, Bing e gli altri Search Engine ai fini del posizionamento SEO sono:

  • Numero di likes e followers: segnale ritenuto piuttosto debole, ma comunque di rilievo. A parità di interazioni e modalità di gestione della pagina, i numeri possono fare la differenza;
  • Autorità delle condivisioni e interazioni: condivisioni e like provenienti da una pagina o da un profilo popolare pesano di più;
  • Numero di +1 su Google Plus: come si suol dire, “ciascuno indicizza meglio a casa propria”. Per questo, anche se da molti snobbato, Google Plus è un social network importante per il posizionamento e la crescita del brand;
  • Testi descrittivi contenenti parole chiave: questo è un argomento spinoso, data anche la frequente disputa tra Google e alcuni social network come Twitter, Facebook etc. Molti SEO sostengono che sia importante ottimizzare le descrizioni presenti nelle pagine dei social network usando parole chiave. L’inserimento delle parole chiave è auspicabile anche nel nome della pagina: se non da Google, la pagina ha più probabilità di essere trovata da chi ricerca l’argomento all’interno del social media.

Non c’è ancora una prova diretta di quanto altri fattori social, come ad esempio le votazioni nelle pagine Facebook, influiscano realmente sul posizionamento SEO del sito internet del brand.

Posizionamento SEO: obiettivo utente

Per chi gestisce il web marketing di un’azienda l’interesse primario dovrebbe essere quello di operare nel migliore dei modi, favorire la user experience e garantire il massimo accesso alle informazioni utili per gli utenti, gestendo un lavoro sincronizzato tra tutti i canali a disposizione, sito internet e social network in primis. I motori di ricerca valutano l’autorevolezza e la forza della Brand Identity, e premiano chi è capace di raccogliere apprezzamento.

Torna alla lista delle news